Visto l'interesse suscitato dell'articolo della pressoterapia, e a seguito delle Vs. domande, oggi ho deciso di parlarVi del Linfodrenaggio e delle sue peculiarità.

L'associazione con la pressoterapia non è casuale, il  Linfodrenaggio è un massaggio effettuato manualmente dall'operatore che favorisce il drenaggio dei liquidi linfatici dai tessuti, favorisce l'assorbimento degli edemi (gonfiore cronico particolarmente evidente sugli arti inferiori); per cui gli effetti sono molto simili a quelli apportati dalla pressoterapia con la peculiarità che essendo un massaggio esercitato con movimenti pressori lenti e delicati fa si che possa essere effettuato anche su persone affette da vene varicose o donne in gravidanza.

Il Linfodrenaggio è richiesto per combattere la cellulite o per alleviare il senso di gambe pesanti e favorisce effetti positivi sulla circolazione sanguigna in generale.

E' sconsigliato effettuare Linfodrenaggio  su infiammazioni acute, tumori maligni, edema cardiaco e su persone ipo/ipertese e durante il ciclo mestruale.

Come ogni trattamento migliorativo del nostro stato di salute e benessere è opportuno accompagnare ad uno o più cicli di Linfodrenaggio, una regolare attività sportiva ed una corretta alimentazione. Stimolando il metabolismo e riattivando la circolazione si riduce il grasso e si favorisce lo smaltimento delle tossine presenti nel sangue.